Product was successfully added to your shopping cart.

Documenti utili

Per demolire un autoveicolo secondo la normativa vigente (d.lgs 209/2003 e d.lgs 152/2006 titolo III) è necessario consegnarlo/recarsi presso un centro autorizzato come Demolizione Val Chisone, che si occuperà di gestire le pratiche burocratiche, di bonificare il mezzo nel rispetto dell'ambiente e , infine, di avviarlo alla demolizione.

PROCEDURA PER LA RADIAZIONE

Prima del ritiro del mezzo, sia a domicilio che in sede, è nostra prassi verificare la presenza di tutti i documenti necessari all'espletamento della pratica ed effettuare una visura al fine di escludere la presenza di fermi amministrativi che, qualora presenti, renderebbero impossibile avviare la procedura di demolizione.

I documenti richiesti sono:

  • Libretto di Circolazione o denuncia di smarrimento (in originale)
  • Uno dei seguenti: Certificato di proprietà, certificato di proprietà digitale, foglio complementare, denuncia di smarrimento,  (in originale)
  • Targa anteriore e posteriore o denuncia di smarrimento (in originale)
  • Documento di identità dell'intestatario (codice fiscale, carta d’identità o patente)

A seguito verifica documenti e visura si procede con il ritiro a domicilio o con la consegna presso la nostra sede a cui segue il rilascio del Certificato di Rottamazione, documento che libera il detentore del veicolo da responsabilità civile, penale e amministrativa. Con questo certificato inoltre il cliente ha la possibilità di disdire se necessario l’assicurazione. Nel giro di alcuni giorni è poi disponibile il Certificato di Radiazione, che vi potrà essere inviato comodamente via mail oppure essere ritirato presso i nostri uffici, con questo certificato è inoltre possibile richiedere il rimborso o la compensazione del bollo dell’anno in corso, (nel caso in cui sia pari almeno ad un quadrimestre).

Consigliamo comunque di informarsi preventivamente qualora sussistano casistiche particolari, quali intestatario deceduto, volture non andate a buon fine, ecc.

CASI PARTICOLARI:


AZIENDE

Per le Aziende è necessario fornire i seguenti documenti: 1- Certificato di Proprietà, certificati di proprietà digitale o Foglio Complementare - 2 Libretto di Circolazione 3 Visura Camerale Azienda (oppure autocertificazione legale rappresentante) - 4 Fotocopia della Carta di Identità del Legale Rappresentante dell'Azienda – 5 Targhe del veicolo (anteriori e posteriori).

SMARRIMENTO DOCUMENTI E/O TARGHE
Nel caso in cui i documenti e/o targhe siano stati smarriti sarà necessario presentare la denuncia di smarrimento in originale degli stessi rilasciata dagli organi competenti.

PROPRIETARIO NON PRESENTE AL MOMENTO DEL RITIRO E/O CONSEGNA.
Nel caso in cui al momento della consegna del mezzo e del ritiro dello stesso il proprietario del veicolo non possa essere presente sarà necessaria una delega (modulo da noi fornito) e fotocopia documento di identità della persona incaricata alla consegna.

VEICOLO INTESTATO A PERSONA DECEDUTA
In questo caso fornire la dichiarazione di eredità (allegando documenti di tutti gli eredi), il certificato di morte (fotocopia) e fotocopia documento di identità della persona incaricata alla consegna.

TRATTAMENTO DEL VEICOLO

La procedura di radiazione non è che l'inizio delle fasi a cui viene sottoposto il veicolo a fine vita.

Non meno importanti infatti sono le operazioni di bonifica dei componenti pericolosi e non da avviare a recupero o smaltimento e di smontaggio delle parti ancora in buono stato per essere rimesse in commercio.

Ogni elemento potenzialmente inquinante (oli, paraflu, batterie, filtri, etc..) viene gestito in tutta sicurezza nella nostra isola attrezzata: la strumentazione all'avanguardia permette di aspirare i liquidi direttamente dal veicolo per poi avviarli successivamente alle ditte che si occupano del recupero o dello smaltimento finale.

Dalle operazioni di smontaggio vengono recuperate invece le parti meccaniche e la carrozzeria ancora in buono stato (cambi, motori, interni, cerchi, cofani, paraurti, ecc) stoccati nei nostri magazzini per poi essere venduti. Per tutto ciò che risulta non più utilizzabile si procede con la distruzione definitiva.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

X